Il nuovo rivestimento multi-superficie protegge da COVID-19

La malattia del coronavirus 2019 (Covid-19) è un nuovo virus che è stato scoperto essere la causa di un'epidemia ampia e in rapida diffusione di malattie respiratorie, inclusa la polmonite potenzialmente fatale. La malattia è iniziata a Wuhan, in Cina, nel gennaio 2020, ed è cresciuta fino a diventare una pandemia e una crisi globale. Il virus è stato designato provvisoriamente 2019-nCoV e successivamente denominato SARS-CoV-2.

SARS-CoV-2 è un virus delicato ma altamente contagioso che si diffonde principalmente da persona a persona. Si diffonde anche quando una persona infetta tossisce o starnutisce e le goccioline cadono su superfici o oggetti. Qualcuno che tocca la superficie e poi si tocca il naso, la bocca o gli occhi può raccogliere il virus.

Sebbene i virus non crescano su superfici non viventi, studi recenti dimostrano che il coronavirus può rimanere vitale o infettivo su metallo, vetro, legno, tessuti e superfici in plastica per diverse ore o giorni, indipendentemente dalla superficie che sembra sporca o pulita. Il virus è relativamente facile da distruggere, utilizzando semplici disinfettanti come l'etanolo (62-71%), il perossido di idrogeno (0,5%) o l'ipoclorito di sodio (0,1%) rompendo il delicato involucro che circonda il minuscolo microbo. Tuttavia, è praticamente impossibile igienizzare le superfici tutto il tempo e la disinfezione non garantisce che la superficie non venga più contaminata.

Il nostro obiettivo di ricerca era creare un rivestimento superficiale con un'energia superficiale relativamente bassa in grado di respingere la glicoproteina spike che si ancora alle superfici e utilizzare sostanze chimiche attive per rendere inattivi la glicoproteina spike e i nucleotidi virali. Abbiamo sviluppato NANOVA HYGIENE + ™, antimicrobico (antivirale e battericida) avanzato, che riduce il rischio di contaminazione microbica virtualmente per tutte le superfici, inclusi metallo, vetro, legno, tessuti e plastica in base al principio di repulsione dei microbi, offrendo un superficie antiaderente agli agenti patogeni e auto igienizzante per 90 giorni. La tecnologia sviluppata è efficace e certificata contro SARS-CoV-2, il virus responsabile di COVID-19.

Come funziona

La nostra tecnologia lavora sul meccanismo di contatto superficiale, il che significa che non appena i germi entrano in contatto con la superficie rivestita inizia a disattivare i patogeni. È stato creato con la combinazione di nanoparticelle d'argento (come virocida) e disinfettante con sali di ammonio quantrano non migratorio (come virostatico). Questi sono estremamente efficaci nell'inattivazione del virus dell'RNA avvolto e del genoma del DNA batterico. Il rivestimento è stato testato contro il coronavirus umano (229E) (un tipo di coronavirus Alpha) presso Nelson Lab, USA; il coronavirus bovino (S379) (A type Beta coronavirus 1) di Eurofin, Italia; e MS2, un virus RNA, un virus surrogato al posto dei virus Picoma come Poliovirus e norovirus umano dal laboratorio accreditato NABL in India. I prodotti mostrano un'efficacia> 99% mentre testati secondo gli standard globali ISO, JIS, EN e AATCC (Figura 1). Inoltre, il prodotto è stato testato per le sue proprietà non tossiche secondo lo standard globale Nontoxic Acute Dermal Skin Irritation Report (OECD 404) dal laboratorio approvato dalla FDA APT research Center, Pune, India, e per il test di lisciviazione globale per contatto alimentare negli Stati Uniti FDA 175.300 da CFTRI, Mysore, India. Questi risultati dei test confermano che il prodotto non è tossico e sicuro da usare.

Abbiamo richiesto di brevettare questa tecnologia con domanda n. 202021020915. Il modello di lavoro della tecnologia NANOVA HYGIENE + è il seguente:

1. Quando i microbi entrano in contatto con il rivestimento, gli AgNP inibiscono la replicazione dei nucleotidi virali, il principale meccanismo del suo essere virulento. Si lega a gruppi donatori di elettroni come zolfo, ossigeno e azoto che si trovano comunemente negli enzimi all'interno del microbo. Questo fa sì che gli enzimi vengano denaturati, rendendo così inefficace la fonte di energia della cellula. Il microbo morirà rapidamente.

2. L'argento cationico (Ag +) o QUAT lavora per inattivare il coronavirus umano interagendo con la sua proteina di superficie (spike), S, in base alla sua carica come funziona nell'HIV, nei virus dell'epatite, ecc. (Figura 2).

La tecnologia ha ottenuto il successo e le raccomandazioni di molte organizzazioni e scienziati d'élite. NANOVA HYGIENE + mostra già la completa disabilitazione di vari batteri patogeni e, sulla base dei rapporti scientifici disponibili, siamo dell'opinione che la presente formula dovrebbe funzionare anche contro un ampio spettro di virus.

L'applicazione della tecnologia su diverse superfici può fermare la diffusione secondaria da varie superfici alle cellule viventi attraverso il tatto. Il nano rivestimento autoprotettivo funziona per tutte le superfici come tessuto (maschere, guanti, camici, tende, lenzuola), metallo (ascensori, maniglie delle porte, nobs, ringhiere, trasporti pubblici), legno (mobili, pavimenti, pannelli divisori) , cemento (ospedali, cliniche e reparti di isolamento), plastica (interruttori, cucina ed elettrodomestici) e potenzialmente potrebbero salvare molte vite.


Tempo post: Jan-29-2021